Pilates

Che cos’è il pilates ?

PILATES, IL SEGRETO DEL VENTRE PIATTO

Parola d’ordine di questo millenio : salute e benessere.
Mens sana in corpore sano direbbero i nostri predecessori latini.
Ormai è appurato infatti che per stare bene con noi stessi e con il nostro corpo è necessario abbinare ad una dieta sana uno stile di vita consono e tanta attività fisica.
Se non siete fanatici di tapis roulant e estenuanti sessioni di aerobica questo articolo
fa per voi!

Siamo nel 1920 e il trainer Joseph Pilates stava sviluppando un tipo di allenamento destinato a divenire uno dei più popolari del ventunesimo secolo, il metodo pilates.

Si tratta di una tipologia di esercizi che coinvolgono il corpo e la mente, tanto da essere chiamata anche contrology con riferimento al lavoro che la mente esercita sui muscoli coinvolti. Non si tratta di mero esercizio fisico ma bensì di un allenamento mirato a migliorare la fluidità nei movimenti, la postura della colonna vertebrale, ad aumentare la forza nel nostro corpo senza però creare eccessiva massa muscolare.

ragazza che pratica il pilates
ragazza che pratica il pilates

Questo tipo di disciplina è molto in voga tra le star ed, apparentemente, si ottengono risultati quasi miracolosi. Madonna, Sarah Jessica Parker, Courtney Cox, Jennifer Aniston e Marcia Cross sono alcune tra i volti noti che hanno affidato il loro corpo a esperti personal trainer e osannano l’efficacia del pilates.
Ventre piatto, gambe e braccia toniche e sedere sodo, cosa chiedere di più? Traggono beneficio da questi esercizi tutti i muscoli facenti parte della zona denominata power house ovvero l’addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare. Tra gli altri aspetti postivi sovracitati si annoverano anche un miglioramento della postura, del sistema cardiovascolare e respiratorio, della mobilità articolare e di prevenzione alla depressione.

Il pilates si basa su 6 fondamentali principi:

  • CONCENTRAZIONE massima nell’eseguzione degli esercizi, ponendo particolare attenzione su ogni singolo movimento in quanto la mente deve supervisionare ogni singolo aspetto del corpo.
  • PRECISIONE nell’eseguire i movimenti, devono avvicinarsi alla perfezione. Gli insegnanti di pilates tendono a porre un focus particolare su questo aspetto.
  • CONTROLLO non solo del movimento specifico che si sta eseguendo ma anche della postura, della posizione della testa, degli arti, del bacino fin arrivare alle dita dei piedi.
  • STABILIZZAZIONE DEL BARICENTRO attraverso esercizi particolari nella regione addominale volti a rafforzare il “centro del corpo” power house.
  • RESPIRAZIONE coordinata con i movimenti, sempre controllata, fluida e completa. Per ogni esercizio di pilates vi è un ritmo respiratorio ben definito.
  • FLUIDITA’ DEI MOVIMENTI al fine di ottenere “armonia”, questo ultimo principio è la sintesi dei concetti precedenti.

Non vi sono particolari controindicazioni a parte il fatto che è un’attività prevalentemente anaerobica e quindi dovrebbe essere associata ad esercizi aerobici.

Concludendo auguro a tutti di poter trovare un proprio equilibrio interiore e, se questo dovesse dipendere dal seguire una disciplina, che il pilates sia con voi!

Erika

Ti può interessare:

Lascia un Commento

CERCA NEL SITO:
newsletter